13 aprile 2013

COMUNICATO UFFICIALE, SABATO 13 APRILE ORE 15.00

Per la giornata della gara, ovvero domani 14 aprile 2013, è previsto un rialzo termico eccezionale. Per questo motivo la direzione della gara, ha previsto un cambio sul percorso programmato per tutti gli iscritti sia agonisti che escursionisti. Seguono altre informazioni relative la gara.

CAMBIO PERCORSO PER TUTTI
Il cambio in questione si riferisce alla prima parte della seconda discesa del percorso che non si svolgerà più attraverso la val Tegnousa bensì sulla pista sotto la linea dell’impianto Cima Uomo. Il percorso di salita quindi aumenterà di circa 10 metri di dislivello.

Per tutti i tratti fuoripista sia salita che discesa della prima parte di gara le condizioni saranno di neve portante per tutta la prima parte della mattinata. Si pregano pertanto tutti i concorrenti agonisti e escursionisti di velocizzare il proprio passaggio nelle prime due salite e discese nei versanti soleggiati.

PERCORSO AGONISTI
La seconda parte del percorso, ultima salita per gli agonisti senior e master, rimane invariata con prevalente doppia traccia di salita anche nel tratto finale – Canalino Holzer – da fare a piedi con gli sci legati ai laccioli dello zaino, alla fine del quale è obbligatorio poi rimettere gli sci ai piedi per arrivare alla cima del Col Margherita.

Usare massima cautela nell’ultima discesa, sempre riferita agli agonisti master e senior, e seguire attentamente il percorso segnalato con pali e bandierine.

PARTENZE
Le partenze sono confermate:
agonisti master e senior ore 08.15
agonisti junior e cadetti ore 08.20
escursionisti ore 08.25

MATERIALI OBBLIGATORI
(Come da regolamento articolo 5)

Agonisti master, senior e giovani:
sci da sci alpinismo
scarponi da sci alpnismo
attacchi da sci alpinismo
bastoni
pelli di foca
un telo termico
artva, pala e sonda
zaino con laccioli portasci
casco
indumento idoneo anche antivento

Escursionisti:
sci da sci alpinismo
scarponi da sci alpnismo
attacchi da sci alpinismo
bastoni
pelli di foca
artva
zaino con laccioli portasci
indumento idoneo anche antivento

RISTORI
Sono previsti i seguenti ristori:
x Tutti: Passo delle Selle (solido – liquido)
x Tutti: Cima Om Picol (solo liquido)
solo x Agonisti senior e master : cambio pelli partenza Funivia (solido – liquido)
solo x Agonisti senior e master: Cima Col Margherita (solo liquido)
x Tutti: arrivo (solido – liquido).

CONTROLLO ARTVA
Oltre ai controlli già previsti alla partenza e arrivo è predisposto sul percorso un controllo volante ARTVA per tutti.

SOCCORSO
Sono previste 6 postazioni di soccorso, due per ogni discesa programmata.

CANCELLI ORARI
x Tutti: al termine della prima discesa – partenza sciovia Paradiso” – alle ore 10.30.
Solo per Agonisti master e senior: al termine della seconda discesa – zona partenza/arrivo – alle ore 10.20.

CONSEGNA MICROCHIP
Ogni concorrente all’arrivo è obbligato a consegnare immediatamente il proprio microchip.

ATTENZIONE
Per tutti i concorrenti si raccomanda la massima attenzione nell’affrontare le discese e si invita a seguire attentamente la segnaletica posta lungo tutto il percorso.

fassa moena soraga coppa dolomiti ladinia cup cai
moena cassa Alpe Lusia Ski Area San Pellegrino Soccorso Alpino Soccorso Alpino